Per non dimenticare....la tragedia della petroliera Luisa

05-06-2020

Per non dimenticare.......la tragedia della Petroliera Luisa

 

Oggi ricorre l'anniversario di una tragedia che ha visto coinvolti 41 marinai eroi, imbarcati su una petroliera il cui nome Luisa può sembrare il nome di una ragazza. Petroliera che era iscritta al compartimento di Palermo, ma era di proprietà di una società veneziana, la Cosarma.

La petroliera da 31mila tonnellate fu distrutta da un gigantesco rogo a Bandar Mashous, nel golfo Persico. Nella Luisa c’erano 41 marinai, tra cui 17 Siciliani e 9 Palermitani.

La petroliera Luisa era giunta a Bandar Mashous, il più importante porto per l’esportazione del petrolio iraniano. ed era stata noleggiata dal consorzio petrolifero iraniano e stava effettuando al molo 1 un carico di 25.000 tonnellate di greggio destinato all’Italia.

Fu proprio al completamento delle operazioni che nella caldaia della nave si verificò una esplosione. Decise e tempestive sono state le manovre del comandante per allontanare la nave dal molo, evitando così che le fiamme giungessero ai magazzini del porto.

Grazie a  questo disperato tentativo fu scongiurata una catastrofe peggiore. La nave in fiamme allontanandosi dal porto, cominciandosi a inclinare fino a capovolgersi per poi esplodere  portandosi via 41 eroici ragazzi, che avevano scelto di morire pur di salvare migliaia di vite umane. Quando i corpi furono recuperati, erano irriconoscibili, e rimasero in ostaggio di quel governo, che avrebbe dovuto erigere un monumento a quei eroi, per una richiesta assurda la Governo Italiano nella richiesta dello  sgombero dell’imboccatura del porto, poiché si trattava di una nave italiana. Ma l’Italia non poteva pagare le spese, poiché la LUISA batteva bandiera panamense: per cui il braccio di ferro andò avanti per anni, fino a quando, grazie all’intervento decisivo della STELLA MARIS, i corpi, irriconoscibili, poterono fare rientro in patria, a Venezia. Proprio l’impossibilità di qualsiasi riconoscimento convinse il Ministero a disporre la tumulazione nel sacrario di Mariport, a Porto Marghera, fra le vittime del mare.

 

05-06-2020 Per non dimenticare...la tragedia della petroliera Luisa

05-06-2020 Assarmatori soddisfatta dell'esito del tavolo sulle problematiche delle crociere e dei traghetti

04-06-2020 De Micheli incontra gli armatori: "Possibile aprire finestre derogatorie orientate al turismo e al lavoro"

04-06-2020 ALIS ADERISCE ALL’ACCORDO CON ABI PER ESTENSIONE MORATORIA BANCARIA ALLE GRANDI AZIENDE

04-06-2020 Marittimi allo sbando: "Noi categoria dimenticata dall'INPS"

03-06-2020 UGL Trasporti. Proclamazione di sciopero Nazionale del personale amministrativo e navigante di Cin/Tirrenia, dalla durata di 24 h (intera giornata lavorativa) per il giorno 25/06/2020

03-06-2020 UGL Trasporti Determinazione Ministeriale in ordine ai servizi di rimorchio in ambito portuale circolare del 27 maggio 2020.

03-06-2020 CONFITARMA.  TRAGHETTI PER LA SARDEGNA IL DECRETO DEL 2 GIUGNO È DA RIVEDERE

03-06-2020  ALIS: IL TRASPORTO PASSEGGERI DA E PER LA SARDEGNA  E' CONSENTITO AD UN SOLO OPERATORE MARITTIMO

03-06-2020 Mola, libretti di navigazione falsificati: deferiti 2 marittimi

03-06-2020 Dal 13 Giugno riapre il trasporto marittimo di passeggeri con la Sardegna (prima solo con la Tirrenia Cin)

02-06-2020 Crociere. Scontro tra Confitarma e Assarmatori

02-06-2020 A Guangzhou sta per nascere il piu' grande traghetto del mondo "Moby Fantasy"

02-06-2020 Filt Cgil-Fit Cisl-Uiltrasporti Segreterie nazionali. Comunicato stampa

02-06-2020 Gruppo Onorato: a Guangzhou il taglio della prima lamiera di Moby Fantasy

02-06-2020 Filt Cgil-Fit Cisl-Uiltrasporti. Segreterie regionali Puglia "Modifica accordo sindacale" 

02-06-2020 Marittimi, quale futuro per gli equipaggi delle crociere?

02-06-2020 EQUIPAGGIO DELL’ACHERNAR, SOCIETA' CAREMAR, ADERISCE ALL’INIZIATIVA DELLA POLIZIA DI ISCHIA“LA SPESA NON PESA”

02-06-2020 Il TAR conferma la sanzione a CIN per due corse aggiuntive sulla Genova Olbia

01-06-2020 Assarmatori contro Costa Crociere "Sostenere chi ha garantito le linee marittime e i marittimi italiani"

01-06-2020 Ecco l'emendamento grillino per Costa crociere e per le navi impiegate nel cabotaggio

31-05-2020 Crociere, parte la cabina di regia. A Costa gli sgravi fiscali richiesti

31-05-2020 Finnlines settantani al servizio della Finlandia

30-05-2020 UGL Trasporti. Richiesta urgentissima sulla procedura dei riconoscimenti fondo Solimare

30-05-2020 Orsa Marittimi. Fondo Solimare è tutto un mistero

30-05-2020 P&O assume sui traghetti filippini dopo aver licenziato britannici

30-05-2020 Lavoratori marittmi senza cassa integrazione

29-05-2020 Ugl Trasporti Sicilia Caronte &Tourist Turnazione linea C1-C1 bis

29-05-2020  Moby, dialogo con il Tribunale. Va allo sprint finale con gli hedge

28-05-2020 ALIS E CONFINDUSTRIA ALBERGHI: IL TURISMO NON RIPARTE SENZA LA RIPRESA DEL TRAFFICO PASSEGGERI

28-05-2020 Orsa Marittimi Retribuzioni mese di aprile

28-05-2020 Filt Cgil-Fit Cisl-Uiltrasporti. Richiesta di incontro al Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero dei Trasporti in merito al Gruppo Onorato Armatori

28-05-2020 Filt Cgil-Fit Cisl-Uiltrasporti. Richiesta di incontro urgente su incidente motonave Isola di Capraia

28-05-2020 Il Governo annuncia una nuova continuità territoriale e non teme Bruxelles sulla proroga a Tirrenia Cin 

28-05-2020 Ugl Trasporti. Comunicato sindacale ai lavoratori della Tirrenia Cin

28-05-2020  Usa. Assicurazione Marittimi Alert. La loro licenza USCG è protetta dalla polizza del datore di lavoro? (di A. Martinengo)

27-05-2020 Fast Confsal Modifiche legge 30/1998

27-05-2020 Filt Cgil-Fit Cisl-Uiltrasporti. Correttezza relazioni sindacali

27-05-2020 Fase 2. Si insedia la Consulta del Traghettamento Privato sullo Stretto: 'potenziare il servizio'

27-05-2020 Lockdown, lavoratori marittimi del Cilento senza reddito CUB trasporti marittimi "Il governo faccia presto

27-05-2020 Mattioli (Confitarma) Basterebbero tre mosse per dare respiro allo Shipping

 

 

Le foto e gli articoli presenti su "Torre d'amare" sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione

Per contatti con la nostra Redazione  torredamare@virgilio.it