12-06-2019

Morti sul lavoro, Tarlazzi (Uiltrasporti): basta con le commedie. Subito provvedimenti per la sicurezza sui luoghi di lavoro

 

Roma, 12 giugno. “Continua il bollettino dei morti sul lavoro. Stamattina un’altra vittima, un lavoratore di 49 anni schiacciato dal mezzo con il quale stava lavorando nel magazzino cargo Dhl di Malpensa”: A dichiararlo il Segretario Generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi,  che prosegue: “Le morti sul lavoro sono un dramma gigantesco che in questo Paese stanno assumendo sinistre assonanze da commedia, perché le nostre denunce stanno cadendo sempre più nel vuoto”.

“Il Governo parla di sicurezza, ma dimentica quella sul lavoro, e per giunta aggravando la situazione con lo sdoganamento degli appalti e subappalti dello sblocca-cantieri” – aggiunge Tarlazzi.

“Siamo veramente stanchi. Il Governo attivi immediatamente tutti i dispositivi di controllo necessari e apra un tavolo di emergenza nazionale su incidenti e morti sul lavoro. Non è civile un Paese in cui si muore per portare il pane a casa! La Uiltrasporti è vicina al dolore della famiglia di Maurizio Mazzucchetti”. 

Le foto e gli articoli presenti su "Torre d'amare" sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione

Per contatti con la nostra Redazione  torredamare@virgilio.it