Nonostante tutto……c’e’ chi manda lettere di minaccia

 

Carissima redazione di Torre d’amare, siamo un gruppo di marittimi che per ovvi motivi la preghiamo di non pubblicare i nostri nomi, ma Le ripeto, il nostro vuole solo essere uno sfogo. Ormai sindacalmente siamo morti, anzi forse non siamo mai stati vivi, e il fatto grave che ne abbiamo preso coscienza e siamo rassegnati.

 

Tutti noi, navighiamo per necessità, per sopravvivere e sulle navi sopportiamo quasi tutto, mangiare male, dormire peggio ma lavorare tantissimo.

 

Le ripeto, il nostro è solo uno sfogo e ci sfoghiamo con voi essendo marittimi come noi…..ebbene dopo tutto quello che dobbiamo sopportare, ci sono persone che ci rendono la vita ancora piu’ difficile, creando ansia tra di noi, facendoci fare orari assurdi, chiedendo cose inaudite con minacce di licenziamento o di sbarco immediato.

 

Ecco questo è stato il clima di estate sulle navi per gli equipaggi, ora lo sappiamo si faranno riunioni, bilanci ma degli equipaggi si dirà sempre il peggio e nessuno avrà mai il coraggio di dire di quello che hanno subito.

 

Grazie di tutto

 

Le foto e gli articoli presenti su "Torre d'amare" sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione

Per contatti con la nostra Redazione  [email protected]