Importo Paga Giornaliera in malattia

 ESCAPE='HTML'

Con la presente per avvisare i colleghi marittimi ed in particolar modo i comandanti e direttori di macchina senza titolo, imbarcati su unità al di sotto dei 3000 GT e ai 3000 KW, di controllare l’importo della paga giornaliera, quando sono in malattia, in quanto in molti casi, l’INPS ai fini del calcolo, non conteggia le ore di straordinario, applicando erroneamente la stessa normativa dei CLC e CDM che non hanno lo straordinario a statino paga, perchè compensato da una maggiorazione dell’indennità di navigazione.

Premesso che il CCNL per l’imbarco dei Lavoratori Marittimi comunitari su navi superiore a 151 TSL e per i Comandanti e Direttori di Macchina imbarcati su navi superiori a 151 TSL e inferiori a 3000 TSL o 4000 TSC prevede la qualifica di Direttore di Macchina con abilitazione sino a 3000KW con paga minima contrattuale e quota orario per lavoro straordinario equiparate a quella del 1° Ufficiale di Lungo Corso.

Pertanto chi si dovesse trovare in questa situazione, puo’ chiedere alla società di appartenenza, una dichiarazione che attesta la sua posizione lavorativa di comandante o direttore senza titolo e la presenta all’Inps ai fini del riconoscimento   dello straordinario che dovrà essere tenuto in considerazione per il calcolo della corretta paga giornaliera.

Rimanendo a disposizione per qualsivoglia dubbio e/o chiarimento, porgo a tutti Voi, fraterni saluti.

 

 

C.L.C Mario Collaro

Le foto e gli articoli presenti su "Torre d'amare" sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione

Per contatti con la nostra Redazione torredamare@virgilio.it      russo.bartolomeo@pec.it