Lettera aperta al Presidente dell'Unidos Mauro Pili

EGREGIO SIGNOR PILI,DAL COMUNICATO DELL'ASSOCIAZIONE "MARITTIMI PER IL FUTURO" NON SI E' EVINTO UN TONO MINACCIOSO NEI SUOI RIGUARDI.

ANZI E' INVERSAMENTE L'OPPOSTO. IL SISTEMARE IN MODO ADEGUATO E RISOLUTIVO E STATO INTERPRETATO DA LEI IN MODO OBNUBILATO.

IL SISTEMARE PUO' ESSERE ANCHE DA ME E DA TUTTI INTERPRETATO IN MODO DEMOCRATICO COME UNA MANIFESTAZIONE OPPURE CON UN PENSIERO ESPRESSO A MEZZO STAMPA O NELLE SEDI OPPORTUNE COME SALETTE DELLE NAVI E AFFINI..

EH SI BISOGNA CONVINCERSI CHE A VOLTE IL POPOLO PENSA,COSA CHE VOI POLITICI NON LO RITENETE POSSIBILE. E LE CITO LE PAROLE DA LEI ELENCATE NEI CONFRONTI DELLA PERSONA CHE DIRIGE L'ASSOCIAZIONE. "CIALTRONE,PAGLIACCIO,CIARLATANO"

NEL LORO COMUNICATO NON HO RAVVISATO PAROLE OFFENSIVE NEI SUOI RIGUARDI. VADA PURE IN QUESTURA STANNO ASPETTANDO GENTE COME LEI.

COSI FINIRANNO DI GIRARSI I POLLICI SECONDO I SUOI PUNTI DI VISTA. COMUNQUE DI PAGLIACCI E CIARLATANI (PAROLE SUE) IN POLITICA NE ABBIAMO VISTI E SENTITI TANTI,E FINALMENTE LA GENTE CAPIRA' ANCHE IN SARDEGNA COME IL 4 MARZO QUANDO E' STATA SPAZZATA VIA UNA CLASSE POLITICA CHE DI CHIACCHIERE E CIALTRONERIE NE AVEVANO FATTE TANTE COMPRESE VOI QUANDO NEL 2012 VI SIETE SOSTITUITI AGLI ARMATORI CREANDO LA FLOTTA SARDA PER POI VEDERLA FALLIRE DOPO APPENA DUE ANNI TIRANDOSI APPRESSO LA GLORIOSA SAREMAR CON TUTTI I LAVORATORI E LE SUE FAMIGLIE.

LE RICORDO CHE PARECCHI DI QUEI LAVORATORI ATTUALMENTE SONO IN FORZA ALLA TIRRENIA. LA RICORDO CHE CHI NAVIGA SA CHE CHI STA DIETRO ALLE SCRIVANIE COMANDA E CHI STA A BORDO NAVIGA. LONTANO DALLE FAMIGLIE PER MESI E MESI IN UN ANNO, DI TUTTI I COLORI E APPARTENENZE.

LE GUERRE AI VERTICI A NOI SOSTANZIALMENTE NON CI INTERESSANO FINO A QUANDO NON SI VEDE MINACCIATO IL PROPRIO FUTURO. NON PER DIFFICOLTA DEGLI EVENTUALI ARMATORI MA DALLE SCELTE POLITICHE CHE POTREBBERO SCATURIRE SUI MERITI. E SICCOME NE ABBIAMO VISTE TANTE LASCI CHE SE NE OCCUPINO CHI E INVESTITO DEMOCRATICAMENTE A DECIDERE. NOI MARITTIMI NON SIAMO INFALLIBILI MA NEANCHE LEI LO E'.  AD MAIORA

Luigi Dentice marittimo della Tirrenia

Le foto e gli articoli presenti su "Torre d'amare" sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione

Per contatti con la nostra Redazione  torredamare@virgilio.it